Aggiornamento del 13 ott. 2016

13 ottobre 2016 | In Evidenza, Iniziative legali, Notizie

Dopo la pausa estiva e quella istituzionale – dovuta al cambio dell’amministrazione municipale e capitolina – riprende l’attività di lotta con un atto fondamentale: il sopralluogo nell’area del fosso delle Tre Fontane del 4 ottobre scorso, con i periti del Tar, dirigenti municipali e comunali, rappresentanti regionali e del nostro comitato. Si tratta di una prima tappa, la conclusione dell’istruttoria avverrà a fine novembre, dopo la consegna della relazione del nostro perito di parte, Massimo Miglio. Contestualmente, non si ferma l’azione di trasparenza che stiamo richiedendo a tutte le istituzioni coinvolte, circa le vicende legate al cosiddetto “crollo contestuale” dei casali, alla mancata pubblicazione della relazione scientifica sui reperti archeologici rinvenuti sull’area e a tutte le presunte incongruenze amministrative che potrebbero essere rilevate nell’iter procedurale legato alla lottizzazione. Convinti sempre del vostro sostegno, vi terremo aggiornati su tutte le iniziative che saranno proposte tra breve.

Il Comitato di Salvaguardia Grottaperfetta Stop I-60

 

Comments are closed.